Consiglio comunale dei giovani

 

IL SITO WEB UFFICIALE

DEL GRUPPO

CASTELFRANCO VENETO 5 STELLE

LAVORI IN CONSIGLIO COMUNALE

MOZIONI PRESENTATE

SE VUOI AIUTARCI E PARTECIPARE

ISCRIVITI AL MEET UP DI

CASTELFRANCO VENETO 5 STELLE

CI TROVI ANCHE SU

 

SEGUI IL TELEGIORNALE

5 GIORNI A 5 STELLE

SEGUI I LAVORI NEL PARLAMENTO

LE NOSTRE STELLE NAZIONALI

UN CITTADINO INFORMATO E' UN CITTADINO CONSAPEVOLE.

Castelfranco Veneto, 29/1/2016

 

Al Sindaco

Al Presidente del Consiglio comunale

Ai Capigruppo consiliari

 

 

Oggetto: Mozione. CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

 

PREMESSO CHE

 

Nel programma per le amministrative 2015 del M5S CASTELFRANCO VENETO abbiamo sottolineato la necessità di promuovere all’interno del territorio comunale il rilancio culturale del paese attraverso la partecipazione attiva dei cittadini tutti, ivi compresi i giovani siano essi aventi o non aventi diritto al voto;

- In particolare il nostro obiettivo era ed è riavvicinare i giovani e le loro famiglie alla vita politica e all’amministrazione della nostra città;

- Riteniamo che l’ascolto dei giovani sia caratteristica di quelle amministrazioni capaci di lavorare con una visione del futuro, amministrazioni in grado di comprendere i cambiamenti che la società impone, amministrazioni che rispondono alle reali necessità dei giovani cittadini e futuri uomini e donne;

Gli OBIETTIVI del progetto proposto sono:

- Approfondire la conoscenza dell’ente locale e il suo funzionamento (il comune: competenze e ruoli);

- Realizzare la partecipazione attiva all’interno della comunità da parte dei giovani;

- Permettere la presentazione di idee e progetti proposti dagli stessi ragazzi;

- Approfondire i principi della legalità, giustizia e dell’educazione alle stesse;

- Approfondire i principi di solidarietà;

- Approfondire i principi di democrazia, dell’interlocuzione contrapposta ma rispettosa del pensiero altrui e delle minoranze;

- Approfondire i principi e i valori dell’accoglienza, dell’inclusione, del dialogo, della solidarietà e dell’interculturalità;

- Approfondire i principi della sicurezza nella navigazione in internet;

- Approfondire i principi dell’uso consapevole dei social network (Facebook, Twitter, Youtube ecc..);

- Approfondire i principi della proprietà intellettuale;

- Approfondire i principi della salvaguardia della Privacy;

CHIEDO

Che Questo Consiglio Comunale IMPEGNI Il Sindaco e La Giunta:

- Per L’ISTITUZIONE DEI CONSIGLI COMUNALI dei Giovani (CCG) o Consigli Comunali dei Ragazzi (CCR) con protagonisti i giovani e le scuole del territorio

(per esempio, si allega copia regolamento del consiglio comunale dei ragazzi del comune di Nichelino prov. Torino approvato nel 2005).

NOTE INFORMATIVE: I primi C.C.G. nacquero in Francia nel 1979 ma si diffusero ufficiosamente in Italia a partire dal 1995. Nel 1998 se ne censirono 79 in tutta la penisola. La creazione dei C.C.G. in Italia è stata sancita dalla legge 285 del 28 agosto 1997 (Disposizioni per la promozione di diritti e opportunità per l'infanzia e l'adolescenza), che riprende quanto già detto nella legge 176 27 maggio 1991 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione sui diritti del fanciullo).

I Consigli dei Giovani sono, dunque, organismi di rappresentanza democratica di tutti i giovani residenti nel territorio di riferimento, con funzioni consultive di natura preventiva e obbligatoria su tutti gli atti amministrativi, varati dal Comune, che riguardano i giovani. Il Comune, quindi, non potrà deliberare in materia di politiche giovanili senza prima aver consultato formalmente il Consiglio dei Giovani. Il Consiglio dei Giovani è tenuto a mettere in atto delle iniziative autonome per promuovere la partecipazione dei giovani alla vita politica del Comune; per informare i giovani sulle attività dell'ente locale e su quanto li riguarda da vicino (come per esempio i programmi comunitari per la gioventù); per elaborare progetti a livello locale, nazionale ed europeo in maniera autonoma o in collaborazione con associazioni, altri enti e organismi.

Si chiede infine che la mozione in oggetto venga discussa e messa ai voti durante il prossimo Consiglio Comunale.

 

Movimento 5 Stelle Castelfranco Veneto